Con animo liberale. Piero Gobetti e i popolari. Carteggi (1918-1926)

Con animo liberale. Piero Gobetti e i popolari. Carteggi (1918-1926)

Il volume, dopo avere delineato i rapporti tra Gobetti e il mondo cattolico attraverso una presentazione di Gabriele De Rosa ed un'introduzione di Bartolo Gariglio, pubblica i carteggi tra Gobetti e i popolari. Vi sono presenti tutte le maggiori figure del cattolicesimo politico del tempo: da Sturzo a De Gasperi, da Donati a Ferrari, da Gronchi a Miglioli, da Jacini a Giordani.

Piero Gobetti (Torino, 19 giugno 1901 – Neuilly-sur-Seine, 15 febbraio 1926) è stato un giornalista, filosofo, editore, traduttore ed anti-fascista italiano. Considerato un degno erede della tradizione post-illuminista e liberale che aveva guidato l'Italia dal Risorgimento fino a poco tempo prima, tuttavia di stampo profondamente sociale e. Piero Gobetti (Torino, 19 giugno 1901 – Neuilly-sur-Seine, 15 febbraio 1926) è stato un giornalista, filosofo, editore, traduttore ed anti-fascista italiano. Piero Gobetti (Torino, 19 giugno 1901 – Neuilly-sur-Seine, 15 febbraio 1926) è stato un giornalista, filosofo, editore, traduttore ed anti-fascista italiano. Considerato un degno erede della tradizione post-illuminista e liberale che aveva guidato l'Italia dal Risorgimento fino a poco tempo prima, tuttavia di stampo profondamente sociale e.

Piero Gobetti (Torino, 19 giugno 1901 – Neuilly-sur-Seine, 15 febbraio 1926) è stato un giornalista, filosofo, editore, traduttore ed anti-fascista italiano. Considerato un degno erede della tradizione post-illuminista e liberale che aveva guidato l'Italia dal Risorgimento fino a poco tempo prima, tuttavia di stampo profondamente sociale e. Considerato un degno erede della tradizione post-illuminista e liberale che aveva guidato l'Italia dal Risorgimento fino a poco tempo prima, tuttavia di stampo profondamente sociale e.