Dante, Guido Cavalcanti e l'«amoroso regno»

Dante, Guido Cavalcanti e l'«amoroso regno»

di Alberto Gessani

ch’esser dovea del vincitor mercede, inanzi al caso era salita in sella, e quando bisognò le spalle diede,. ch’esser dovea del vincitor mercede, inanzi al caso era salita in sella, e quando bisognò le spalle diede, Dante Alighieri, Vita Nuova, Tanto gentile e tanto onesta pare Ottava 10. Dante Alighieri, Vita Nuova, Tanto gentile e tanto onesta pare Ottava 10. ch’esser dovea del vincitor mercede, inanzi al caso era salita in sella, e quando bisognò le spalle diede, Dante Alighieri, Vita Nuova, Tanto gentile e tanto onesta pare Ottava 10. Dove, poi che rimase la donzella. ch’esser dovea del vincitor mercede, inanzi al caso era salita in sella, e quando bisognò le spalle diede, Dante Alighieri, Vita Nuova, Tanto gentile e tanto onesta pare Ottava 10. Dove, poi che rimase la donzella.

Dove, poi che rimase la donzella. Dove, poi che rimase la donzella.