Zahira. Un amore per tornare a vivere

Zahira. Un amore per tornare a vivere

di Enrico Cillari

Dopo il suo primo romanzo, "Le ombre immutabili di Palermo" (editore Kimerik, Patti, Messina), in questa nuova pubblicazione Enrico Cillari descrive la forza rigenerante dell'amore in una società in crisi di identità, attraverso il racconto di una donna, Zahira, che è fuggita dall'Iran, Paese cui la rivoluzione di Khoimeini ha tolto la speranza e il futuro. Testimone di un regime violento e del dilagante male che flagella la sua terra, Zahira porta nel corpo e nello spirito le ferite di vessazioni e soprusi; riesce a ricostruirsi una vita nella calda e caotica Palermo, grazie alla fiducia accordatale da un uomo colto e benestante che la accoglie nella sua casa come domestica, ma i ricordi la tormentano e il passato ritorna con un pesante conto da pagare. Un romanzo di grande intensità che affronta temi assai attuali come la violenza sulle donne e l'immigrazione e che riconosce nell'amore l'unica chiave possibile per superare i drammi dell'esistenza.

Per san agata grazie a dei nostri. Zahira. it.

ora scopro che guarda sovente dei siti porno e fin qui non ci vedo niente di anomalo, magari ha bisogno di un po’ di scorta di fantasia per noi…. Zahira. Soffri perché non hai trovato il senso del tuo vivere, perché non hai imparato a creare felicità dentro di te. Ricordalo, non soffri perché un amore è finito.

Elaborare la negazione, riconoscere che davvero le cose sono così, che l'amore è finito, richiede del tempo: ad ognuno il suo. Una donna e il coraggio di tornare a vivere. La domanda del rabbino, nello squallore di un’aula di tribunale religioso, si ripete a distanza di settimane, mesi e anni. Mi faccio due ore di fila per entrare a palazzo reale e vedere Caravaggio. E un amore difficile,. di tornare a vivere,. cosÌ È stato. Un amore per tornare a vivere - Cillari Enrico. Acquistalo su libreriauniversitaria.

e tornare a vivere. al che ho preteso che si togliesse pure lui…. La storia di un amore sano che riesce a salvare. Per questo motivo, come afferma il neurologo Leonardo Palacios, “il mal d’amore è in generale una sensazione di tristezza ed ha tre fasi: la negazione, la colpa e l’accettazione”. Un uomo e una donna sono seduti sue due banchi, come fossero compagni di scuola, uno accanto all’altra. Anche io devo trasfermi per amore il mio fidanzato deve trasferirsi per lavoro e mi ha chiesto di andare a vivere con lui. Metti un intimo curato, truccati (anche solo leggermente) e vestiti in modo da sentirti bella.