Il dipinto mariano di Emanuele Paparo a Gerocarne. Storia, arte, culto e restauro

Il dipinto mariano di Emanuele Paparo a Gerocarne. Storia, arte, culto e restauro

di Franco Luzza

La Madonna del Rosario col Bambino e le Anime del Purgatorio nel dipinto di Emanuele Paparo è lo sguardo di Dio attraverso l'immagine. Le figure, i segni e i simboli impressi nell'opera si predispongono ad una lettura iconografica con riflessi storici, artistici e devozionali legati alla cultura dei popoli. Questo formulario interpretativo palesa lo straordinario splendore mostrato da un'elegante sobrietà specialmente dopo il recente restauro. Inoltre, l'inclinazione classicista e l'iconografia barocca di raffinata plasticità, narra anche la scena di un "luogo non luogo", il Purgatorio con le anime, nel quale esse, mediante il fuoco dello Spirito, vengono purificate dalla loro umanità per essere santificate. Per questi motivi, il lessico della cultura artistica moderna ci induce a guardare l'arte come una rivelazione dello Spirito e a sottolineare che, se è percepita con lo sguardo genuino di chi confida nella "bellezza universale", stimola a "conoscere ciò che si ha e a conservare ciò che si è".

  • Editore: Rubbettino
  • Categorie: Arte
  • Edizione: 2014
  • Collana: Varia
  • Ean: 9788849840889
  • Pagine: 94 p.
  • In Commercio Dal: 31/03/2014