Le joint venture. Strategie collaborative ed evidenze delle scelte di consolidamento

Le joint venture. Strategie collaborative ed evidenze delle scelte di consolidamento

di Simona Catuogno

Alla luce della recente emanazione dell'IFRS 11, il lavoro di ricerca si propone di offrire un contributo alla teoria ed alla pratica, anche attraverso alcune indagini sulle scelte di consolidamento compiute prima dell'entrata in vigore del nuovo principio contabile. Con riferimento al caso italiano, le evidenze empiriche non supportano la decisione dello IASB di eliminare il consolidamento proporzionale, né rispetto alla prospettiva informativa, né rispetto al presupposto della contrattazione efficiente. Al contrario, gli studi evidenziano la scarsa valenza informativa e l'opportunismo manageriale insito nella scelta del metodo del patrimonio netto. Anche nell'ottica economico-aziendale, la eliminazione del consolidamento proporzionale non appare condivisibile. Difatti, l'autonomia decisionale, l'unitaria capacità reddituale delle JV, la scelta del criterio di consolidamento dovrebbe ricadere sulle metodologie analitiche, anziché sintetiche. In questa prospettiva, il lavoro di ricerca suggerisce la riconsiderazione del metodo di reporting attualmente prescritto, per valutare se esso sia realmente idoneo a soddisfare le diverse esigenze degli utilizzatori del bilancio.