In limine. Quaderni di letterature, viaggi, teatri 2010. Vol. 6

In limine. Quaderni di letterature, viaggi, teatri 2010. Vol. 6

"Io so. ma non ho le prove!". (Pier Paolo Pasolini) "Va su in cima il tortuoso sentiero, spunta una casa in fondo al nembo bianco. Fermo il carro a goder l'acero freddo, foglie ha più rosse che fior di febbraio". (Du Mu) "Ti penso e ti ripenso e, pensando a te, così mi spendo tutto il mio tempo, che poi è tempo, come tu sai, radicato in te, che sei il mio tempo ritrovato (forse, senza averlo mai perduto), e perderti perciò, anche volendo, non mi sarebbe possibile, mentre è probabile che tu, sebbene ignara, che mai pensandomi talvolta mi ripensi, mi possa pure perdere in questo puro niente". (Antonio Pietropaoli) "Gli ulivi gemono stracciati dalle pallottole esplosive. Contro un tronco scortecciato un soldato mortotiene appoggiata con la mano fredda la baionetta". (Davide Lajolo)